Vai direttamente ai contenuti

Home > Eventi Sportivi > Il Trofeo A112 Abarth Yokohama riparte con 15 iscritti ad Arezzo

Il Trofeo A112 Abarth Yokohama riparte con 15 iscritti ad Arezzo

21.07.2020

Romano d’Ezzelino (VI), 20 luglio 2020 - Lo scorso marzo, tutto era pronto per l’avvio dell’undicesima edizione del Trofeo A112 Abarth Yokohama; alcuni equipaggi avevano già iniziato le ricognizioni del Rally delle Vallate Aretine, quando calò improvvisa la scure dei noti provvedimenti generati dall’allarmante emergenza sanitaria.

Il periodo difficile è stato superato e anche il mondo dell’automobilismo si è rimesso in moto con la gran parte delle discipline; ora è palpabile l’attesa per il rally aretino che, oltre al CIR Auto Storiche, darà il via anche alla Serie organizzata dal Team Bassano. Sarà un trofeo diverso dagli anni scorsi, con sole tre gare e quattro risultati utili, senza scarti; diventerà quindi importante raggiungere il traguardo già da questo impegno ed incamerare i primi punti utili per poi giocarsi tutto nelle due trasferte all’Isola d’Elba - con gara 1 e 2 - e in Sardegna per il decisivo Costa Smeralda.

Più che soddisfacente è statala risposta degli iscritti grazie ai quindici equipaggi pronti a sfidarsi sul rivisto, ma sempre tecnico, percorso.

Dopo i successi del 2018 e 2019, Raffaele Scalabrin si ripropone come l’uomo da battere e sarà affiancato per la prima volta da Isabella Placido; a render loro la vita difficile, ci proveranno di sicuro Massimo Gallione e Luigi Cavagnetto, conduttori di grande esperienza, che il Trofeo lo corsero anche nell’indimenticata edizione dello scorso millennio.

Sulle strade di casa vorranno sicuramente dire la loro i fratelli Droandi: Orazio con Fabio Matini alle note, mentre Ivo sarà navigato da Massimo Acciai e bella figura la vorrà fare anche Marcogino Dall’Avo in coppia con Manuel Piras. Ad Arezzo tornano in gara, e a caccia del primo successo, anche Pietro Baldo e Davide Marcolini e da tenere d’occhio sarà sicuramente Massimiliano Fognani che avrà l’esperto Francesco Sammicheli a dettargli le note. Immancabili i "veterani" Giacomo Domenighini e Fabio Vezzola; il primo con Vincenzo Torricelli sul sedile di destra, il secondo che invece si affida a Sandro Simoni. Presenza d’obbligo anche per Andrea Quercioli e Giorgio Severino, anch’essi tra coloro i quali vantano un gran numero di partecipazioni al Trofeo.

Sulle prove aretine prenderà il via la nuova edizione anche per Denis Letey ed Erik Robbin, Nicolò De Rosa con Valentino Lorenzini e Maurizio Ribaldone navigato da Guido Zannone sull’unico esemplare di "Gruppo 1". Infine, per Filippo Baron e Stefano Bartoloni, il Vallate Aretine sarà la gara d’esordio nella Serie: navigare il primo toccherà a Nicolò Marin, mentre per il secondo sarà compito di Giorgio Alberto Leporati.

La gara si svolgerà tutta nella giornata di sabato con le due speciali "Portole" e "Rassinata" da ripetersi per tre volte con partenza ed arrivo ad Arezzo.

Documenti e classifiche al sito web www.trofeoa112abarth.com